GLOSSARIO IMMOBILIARE 

Hai domende sulla terminologia degli immobili?

Allora usa il nostro vocabolario. Qui troverai tutta la terminologia chiaramente spiegata dalla A alla Z. 


A - Z

 Si tratta di un’agevolazione pubblica relativa alla costruzione e l’acquisto di abitazioni che non siano considerate abitazioni di lusso e che non superino i 110 m2 di superficie netta.
Un atto notarile e un atto di compravendita redatto da un notaio che crea i presupposti per la trascrizione nel libro fondiario.
È una somma di denaro che il promissario acquirente a conclusione del preliminare di vendita versa al promittente venditore per confermare la seria intenzione di acquistare. Se si giunge alla conclusione del rogito la caparra confirmatoria viene detratta dal prezzo complessivo dell’immobile. 
La caparra penitenziale è la somma di denaro che dovuta dalla parte alla quale viene riconosciuto il diritto di recesso dal contratto. Si tratta di un pagamento per poter recedere dal contratto.

Sono debiti del proprietario nei confronti di banche e altri creditori.

Il capitale proprio e composto dalla disponibilità finanziaria in contanti o in crediti bancari, terreni interamente pagati o parzialmente saldati o altri mezzi propri, quali ad esempio donazioni di parenti.
Il certificato energetico CasaClima garantisce al cliente che l’edificio risponde a una determinata classe energetica. Una CasaClima della categoria “B” ad esempio, consuma all’anno per m2 meno di 50 kwh di energia per il riscaldamento. Una CasaClima “A” invece  consuma meno di 30 kwh, sempre con riferimento alla posizione di Bolzano. Se si pensa che in Italia attualmente il consumo medio annuo ammonta a circa 20 litri di gasolio da riscaldamento per metro quadrato di superficie riscaldata ci si rende conto della portata di una CasaClima.

Il catasto è un registro tenuto dalle autorità nel quale sono catalogati tutti gli immobili dell’Italia, suddivisi per comune con le relative mappe catastali, numero di particella e unità immobiliari e tutti gli altri dati necessari per il calcolo del valore catastale. Il valore catastale serve come base di calcolo per le imposte. Questo registro ha una funzione meramente fiscale e non ha alcun valore probatorio relativamente alla proprietà, anche se in esso sono annotati i nomi dei proprietari. Se si vuole verificare la proprietà di un immobile bisogna prendere visione del registro immobiliare, ovvero del libro fondiario.
Planmäßiger Endzustand eines Neubaus. Beim Kauf eines "schlüsselfertigen Hauses" braucht sich der Bauherr bzw. Käufer nicht um die Fertigstellung zu kümmern. Er hat von der Planung bis zur Schlüsselübergabe nur einen Bauträger oder Generalunternehmer als Ansprechpartner. In aller Regel errichten Bauträger schlüsselfertige Häuser und verlangen dafür einen Festpreis.
È il contratto che segue il contratto preliminare (il “compromesso”) con il quale il promittente venditore trasferisce la proprietà del bene immobile al promissario acquirente in adempienza degli obblighi reciproci fissati nel contratto preliminare
Un contratto preliminare è quell’accordo tra acquirente e venditore con il quale le parti contraenti si obbligano a un atto di compravendita e fissano in esso i termini fondamentali e gli accordi.

Il contributo al canone di affitto è un contributo pubblico per locatari privati residenti in provincia di Bolzano che abbiano tutti i requisiti generali per l’agevolazione edilizia. Per una persona viene riconosciuto un contributo fino a una superficie netta di 50m2 . Per ogni ulteriore persona la superficie viene aumentata di 15 m2. Ulteriore requisito è che il contratto sia stipulato a nome di chiede il contributo e che l’abitazione non sia un’abitazione di lusso. 
Il termine convenzionamento significa che l’alloggio può essere occupato solo da persone residenti nella provincia o che lavorano in provincia. L’acquisto di un immobile di questo tipo può essere effettuato da chiunque.
Come cubatura urbanistica si intende il volume dell’edificio dalla quota del terreno calcolato sulle dimensioni esterne.
Una Due Diligence immobiliare indica un attento esame e un’attenta verifica di un immobile, per avere una base decisionale.

In un exposé l’agente immobiliare descrive l’immobile e fornisce al cliente i dati significativi per la vendita.

La fideiussione è un atto giuridico con il quale la banca, la società assicurativa o l’intermediario finanziario abilitato garantiscono, che il venditore/costruttore o la cooperativa edilizia restituiscano all’acquirente gli acconti versati fino alla conclusione del contratto per il trasferimento di proprietà nel caso in ci il venditore/costruttore o la cooperativa edilizia dovessero incorrere in una situazione di crisi.
In genere ammonta all’1% del prezzo di acquisto. Se si acquista la prima casa direttamente dall’impresa edile o da un’impresa che svolge la sua principale attività nel settore immobiliare, va versata una somma forfettaria pari a 168,00 € al posto dell’1%. Ciò vale anche per l’acquisto della prima casa da un privato.
Si tratta di un’imposta dovuta in caso di compravendita di beni immobili calcolata sulla base del valore catastale. Per la prima casa l’imposta di registro ammonta al 3% del prezzo di acquisto, per tutti gli altri immobili l’imposta ammonta al 7%. In determinati casi può essere applicato un importo fisso di 168,00 €.
Si tratta di un’imposta che l’acquirente è tenuto a pagare sul presso di acquisto di un appartamento e di una casa se la parte venditrice è un’impresa edile o un’impresa che svolge la sua principale attività nel settore immobiliare. Essa ammonta la 4% per l’acquisto della prima casa, del 10% per la seconda casa e al 22% per immobili commerciali e abitazioni classificate come beni di lusso.
L'imposta municipale unica" sostituisce dal 2012 l’imposta comunale sugli immobili, ICI. L’imposta comunale sugli immobili è dovuta dai proprietari o dai detentori di diritti reali su immobili per il possesso di edifici, terreni edificabili e terreni agricoli. Viene versata al comune in cui si trova l’immobile. La base di calcolo dell’imposta è il valore catastale. Dal 2015 vengono anche comprese le spese per i rifiuti, e le imposte sul reddito, per questo chiamata imposta “unica”.
L’ipoteca è uno dei mezzi legali più importanti per assicurarsi crediti finanziari di una certa entità e per una lunga durata. È un credito garantito da una garanzia reale (pignoramento) su un bene, trascritta nel libro fondiario 
Il libro fondiario è un registro pubblico degli immobili in cui vengono annotati i rapporti di proprietà con la registrazione dei relativi contratti (acquisto/vendita, donazione, permuta ecc.) e di eventuali diritti legati al terreno e oneri su di esso (servitù, ipoteche, sequestri, pignoramenti ecc.) Il registro è consultabile da tutti.
Un mandato esclusivo, noto anche come incarico in esclusiva è un incarico a vendere tra l’agente immobiliare e il venditore. Con un mandato esclusivo l’agente immobiliare esclude che l’immobile possa essere offerto in vendita da terzi.
È mediatore colui che mette in relazione due o più parti per la conclusione di un affare, senza essere legato ad alcuna di esse da rapporti di collaborazione, di dipendenza o di rappresentanza (Art. 1754 del Codice Civile)
L’articolo 1755 stabilisce che il mediatore ha diritto alle provvigioni da ciascuna delle parti, se l’affare è concluso per effetto del suo intervento. L’Art. 6 legge 39/1989 stabilisce a riguardo che la provvigione spetta solo ai mediatori iscritti all’albo professionale

Gli oneri accessori di acquisto sono i costi che scaturiscono per l’acquisto di un immobile oltre al prezzo di acquisto. Se il venditore è un privato bisogna pagare l’imposta di registro, l’imposta ipotecaria e l’imposta catastale. Se si acquista l’immobile da un’impresa edile o da un’impresa che svolge la sua principale attività nel settore immobiliare, è dovuta anche l’IVA.

Si intende il pagamento (quasi sempre di carattere pecuniario) che una delle due parti è è tenuta a versare nel caso in cui non adempia a quanto stabilito dal contratto o vi adempia in ritardo. La penale limita il risarcimento danni a questa somma forfetaria (a meno che le parti non abbiano pattuito che anche i danni ulteriori debbano essere risarciti).
Autorizzazione all’utilizzo dei locali costruiti ed ultimati. Viene rilasciato dall’amministrazione comunale competente previo controllo della avvenuta esecuzione dei lavori edili secondo le norme vigenti.
Si intende l’abitazione nel comune di residenza usata principalmente per abitare. Nell’acquisto della prima casa vengono applicate diverse agevolazioni fiscali.
Una proposta d’acquisto è la dichiarazione dell’acquirente di voler acquistare un certo bene a un certo prezzo. Essa obbliga solo una delle parti.
La provvigione è il compenso dell’agente immobiliare. In Alto Adige di norma ammonta al 3% del prezzo di vendita + IVA.
In caso di affitto il compenso corrisponde al costo di 2-3 mensilità + IVA.
Sono le norme che regolano le attività edilizie nei singoli comuni. Contiene norme sulla pianificazione territoriale, sulla tutela dell’ambiente e del paesaggio.
La ristrutturazione è una manutenzione o ammodernamento di edifici o aree che ripristinano una vita sana, condizioni di lavoro e / o sicurezza.
Servitù Una servitù deve essere annotata nel libro fondiario. Vale come garanzia concreta di un diritto su un fondo (“fondo servente”) che spetta al relativo proprietario di un altro fondo (“fondo dominante”).
Si hanno nel caso in cui un immobile sia costituito da più unità abitative. In questo caso le spese che non possono essere addebitate solo ad un proprietario vengono suddivise su tutti i proprietari. Di norma la suddivisione avviene in rapporto alla superficie totale. Ciò significa che il proprietario con una parte più grande dell’intera superficie sostiene anche una parte più grande delle spese comuni. Le spese comuni possono essere ad esempio le spese per la corrente per l’illuminazione esterna, i costi di manutenzione per impianti o l’assicurazione per l’edificio
È la superficie calpestabile di una casa o di un appartamento.

Si tratta della superficie abitabile riconosciuta legalmente dall’agevolazione edilizia.
È la superficie abitabile lorda con l’aggiunta del 50% della superficie dei balconi/delle terrazze e il 25% della cantina. Le verande con una superficie netta a partire da 1,5 m2, i garage e i posti auto vengono conteggiati per intero (stabilito su accordi tra l’Associazione degli Agenti Immobiliari e il collegio dei costruttori)

Si tratta della superficie netta calpestabile più i muri (lo spessore totale per i muri esterni e la metà per i muri interni e i muri divisori).

Con urbanizzazione si intendono quei servizi ( p.e. luce, acqua, gas, impianto fognario, strade, vie ecc.) che sono la premessa per la realizzazione di un edifico su un determinato terreno.
Si tratta del valore fiscale di un bene immobile che costituisce la base di calcolo delle imposte.
Il coefficiente di trasmittanza termica detto anche “Valore U” indica quanta energia viene dispersa da un elemento costruttivo. Elementi costruttivi ben isolati hanno valori U bassi, elementi costruttivi mal isolati hanno un valore U elevato